10 modi per capire se si tratta di mobili in legno di buona o bassa qualità

Letto matrimoniale testata -mobili in arte povera - E1110

Ultimamente, ho fatto qualche ricerca sul web e ho notato una domanda che è emersa più e più volte. La domanda è: come puoi sapere se è un mobile di qualità?

Le persone,il più delle volte, non riescono a distinguere tra un mobile di buona qualità e un mobile scadente di bassa fattura. È un problema quando l’imitazione sembra un pezzo di qualità ma nel tempo si dimostra scadente. Ecco alcune cose da sapere per riuscire a distinguere mobili di buona qualità da mobili di bassa qualità:

solid-wood

legno massello

  1. Come è fatto?

Il modo più rapido e semplice per capire la differenza è come è fatto. La maggior parte dei mobili moderni viene assemblata utilizzando impiallacciatura. Il legno impiallacciato è un materiale fragile con uno spessore di soli 3 mm (1/8 di pollice). L’impiallacciatura si ottiene “sbucciando” il tronco di un albero o tagliando grandi blocchi rettangolari di legno detti flitches. L’aspetto della grana e della figura nel legno deriva dal taglio degli anelli di crescita di un albero e dipende dall’angolo con cui il legno viene tagliato.La maggior parte dei pezzi di qualità hanno uno spessore di 25 mm circa ( 1 pollice circa ) . Questo rende il pezzo molto più durevole. Vuoi che i tuoi mobili siano solidi. Se è fragile e creato con materiale più economico, otterrai esattamente ciò per cui hai pagato.

wood-veneer

impiallacciatura di legno

  1. Il modo in cui è costruito

Sui mobili in legno, un buon punto per indicare la qualità della costruzione sarebbero le giunture. I mobili di buona qualità avranno giunti avvitati o tassellati. Le giunture migliori sono quelle a coda di rondine, mortasa e tenone. Il blocco di rinforzo fissato ad angolo dovrebbe essere utilizzato sugli angoli. Indicazioni di scarsa qualità sarebbero giunti inchiodati, pinzati o con colla visibile.Il problema di avere i mobili assemblati mediante chiodi o graffette è che possono facilmente staccarsi. Le graffette si sfaldano nel tempo a causa di un uso prolungato.

  1. Oscilla?

I pezzi di qualità saranno livellati con il pavimento. I mobili poveri traballeranno su qualsiasi pavimento. I tuoi mobili in legno massello saranno per la maggior parte sempre livellati con il pavimento. Sono molto stabili e l’unico modo per farli tremare è se fosse durante un terremoto. Se il pezzo oscilla, di solito è un segno rivelatore che il pavimento non è livellato.

  1. Il tipo di finitura utilizzata

Questo è importante soprattutto quando si tratta di tabelle. Il legno su un mobile di buona qualità dovrebbe essere ragionevolmente resistente ai graffi, se si ammacca facilmente il mobile non resisterà all’uso ordinario. Per verificarlo, puoi provare a tracciare una linea su un’area non esposta con l’unghia per vedere se lascia un’ammaccatura visibile.

Ad esempio, sui nostri mobili utilizziamo una vernice catalizzata standard. La finitura ti dà la libertà di non dover fare da babysitter ai tuoi mobili. Puoi metterci sopra oggetti umidi e non preoccuparti dei segni d’acqua o persino metterci sopra una pentola d’acqua bollente e lasciarla andare fino a che raggiunge la temperatura ambiente.

 

  1. Che tipo di tessuto viene utilizzato

Può essere più difficile distinguere un mobile imbottito di qualità, perché la sua struttura è spesso nascosta dal tessuto. Ecco,in questo caso, a cosa devi prestare attenzione quando vai in un mobilificio.L’addetto alle vendite dovrebbe essere in grado di dirti subito tutte le informazioni sul prodotto. Se non riesce a  fornire facilmente informazioni o esita, non acquistare da loro,scegli qualche altro mobilificio. Il venditore dovrebbe avere una buona conoscenza del prodotto. Dovrebbero essere in grado di fornirti dettagli accurati riguardo al pezzo.

Scopri qual è la densità della schiuma. I mobili imbottiti dovrebbero avere una densità di schiuma del sedile di almeno 30 kg/mq o poco più. Se la sedia o il divano ha cuscini di seduta rimovibili e con cerniera, aprili e dai un’occhiata all’interno. Il blocco di gommapiuma deve essere avvolto in fibra. Quelli di fascia molto alta avranno probabilmente una copertura interna protettiva. I cuscini dello schienale rimovibili potrebbero essere realizzati in schiuma, ma probabilmente saranno imbottiti sciolti. I cuscini di riempimento sfusi dovrebbero avere più scomparti interni. Questi scomparti interni impediscono al riempimento di depositarsi.

  1. Usa lo stesso materiale su tutto?

Guarda la parte inferiore del pezzo. Ti sembra lo stesso legno di sopra? In caso contrario, molto probabilmente è impiallacciato. Nei pezzi di legno massello, il legno avrà lo stesso aspetto sia nelle parti visibili che in quelle nascoste (o quasi uguale a come viene solitamente scoperta la parte migliore di una tavola). Molto probabilmente la parte inferiore sarà un qualche tipo di compensato o legno impiallacciato.

 

  1. Il valore dei mobili

I mobili realizzati completamente in legno massello sono più costosi dei mobili realizzati con una combinazione di impiallacciature e legno massello. Ciò è logico poiché è necessario più legname di alta qualità. I mobili impiallacciati perdono drasticamente il loro valore nel tempo in quanto non resisteranno alla prova del tempo rispetto ai legni duri massicci. Il legno massello mantiene il suo valore molto più a lungo poiché è costruito per durare per generazioni.

  1. Quanto è pesante?

Si ritiene che i mobili in legno massello siano generalmente più pesanti dei mobili in pannelli di particelle o MDF (pannelli di fibra a media densità). Sì e no. Innanzitutto ci sono molti tipi di legno leggeri come il pino o il ciliegio. Inoltre, più colla c’è in un pezzo di MDF o truciolare, più è pesante. Quindi tali mobili possono essere piuttosto pesanti.

Ma c’è un colpo di scena!Più pesante NON significa che è di migliore qualità. A partire dagli anni ’80 e soprattutto dall’inizio degli anni 2000, c’è stata un’esplosione di mobili economici prodotti in serie realizzati in MDF (pannelli di fibra a media densità) ricoperti da un’impiallacciatura di legno. L’MDF è più pesante del legno, anche dei legni duri. Quindi tutti quei mobili moderni che pesano una tonnellata? Sì, hai indovinato. È un buon indizio che siano realizzati in MDF, non in legno. Poiché l’MDF è più facile da danneggiare, semplicemente non durerà come fa il vero legno.

letto matrimoniale con pannello intagliato - articolo E304
comodino 3 cassetti con intaglio - E303
comò 3 cassetti con ribalta e intaglio - EM-E302
  1. Guarda le curve

Gli schienali delle sedie, le gonne dei tavoli, i braccioli, le gambe e altre parti curve dei mobili sono segni rivelatori di qualità. Se una parte è un singolo pezzo di legno massello che è stato piegato a vapore, durerà più a lungo e sembrerà più aggraziato dei pezzi ricavati da sottili strisce di legno lamellare. Verificare la presenza di rigonfiamenti o grinze lungo l’angolo interno di una curva, in quanto ciò indica che le fibre interne del legno si sono piegate durante il processo di piegatura. Le crepe lungo il bordo esterno indicano che le fibre di legno sono state allungate, il che indebolirà anche la parte.

 

  1. Ha un aspetto uniforme?

Questo è un ottimo modo per sapere se è stato prodotto o meno. Poiché il legno impiallacciato è una combinazione di legni diversi, è realizzato per avere un aspetto uniforme. I legni duri massicci sono fatti proprio da questo, un legno duro massello. I mobili in legno massello mostrano l’imperfezione del legno perché è un prodotto della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Niko Mobili